La lanterna magica, un lavoretto di Natale da fare con i bambini

Lanterna di Natale - Attività da fare con i bambini

Il mondo si divide in due grandi fazioni: quelli che fanno solo l’albero di Natale e quelli che fanno anche il Presepe. Ogni casa ha la sua tradizione, c’è chi custodisce le preziose statuine gelosamente di generazione in generazione e chi invece si occupa “soltanto” di addobbare l’albero, ogni anno più grande, più bello, più colorato, più luminoso. Un aspetto del Presepe che adoriamo è la costruzione di un micromondo che diventa subito reale. L’acqua, le rocce, gli animali, i personaggi: tutti entrano in gioco nel ricreare la magia della natività.

Se però fare il Presepe non è tra le vostre tradizioni familiari, abbiamo un lavoretto che ci permette di ricreare un micromondo perfetto. Non è esattamente la stessa cosa, lo sappiamo, ma nulla ci vieta di inserire i personaggi della natività!

Per noi questo progetto è davvero irresistibile. Occorrono pochi materiali e veramente pochi passaggi, ma la lanterna darà subito un tocco di magia natalizia alla vostra casa. Inoltre è un progetto completamente reversibile: dopo Natale possiamo recuperare tutti i materiali. Cominciamo?

1) Materiali

Ci occorrono poche cose, ma cruciali. La lanterna è ovviamente essenziale. Noi avevamo in casa questa di Ikea che costa € 7,99. Nella foto non compaiono, ma abbiamo deciso di aggiungere anche dei sassolini e un personaggio!

  • lanterna
  • neve finta o cotone
  • alberelli, casette, personaggi
  • legnetti
  • sassolini

2) Si inizia con una barricata!

Quasi tutte le lanterne per candele hanno delle aperture in basso. Quelle decorative di legno di solito no, quindi se state usando una lanterna del genere, potete saltare questo passaggio. Dicevamo. Arginiamo con i legnetti il perimetro aperto della lanterna. Eviterà alla neve finta di uscire senza essere antiestetico.  In realtà questo passaggio è molto consigliato, ma non fondamentale. Noi non abbiamo coperto ulteriormente con nastro adesivo, plastica o colla perché la neve finta è sì volatile ma tende a rimanere unita, senza sfuggire via. Se però avete intenzione di posizionare la lanterna vicino a una finestra costantemente aperta, be’…, rinforzate le uscite con del nastro adesivo!

3) Una base come si deve

Ora passiamo alla base della neve. Per darle più spessore, abbiamo aggiunto un letto di sassolini. Questo passaggio non è obbligatorio ma troviamo sia molto carino se ogni tanto un sasso fa capolino da sotto i fiocchi di neve!

4) Let it snow

È il momento! Aggiungiamo la neve finta e per non farla volare via, non respiriamo!

5) Costruiamo il nostro paesaggio

Ora che la base è pronta, possiamo iniziare la parte più divertente: costruire il paesaggio! Noi abbiamo scelto di costruire una scena semplice ma tenera, con i colori del nostro Natale. Iniziamo con l’albero. Non può mancare!

Quindi aggiungiamo la casetta del Presepe che, nel nostro caso, abbiamo diviso in due perché l’intera costruzione non ci entrava.

Infine, aggiungiamo il nostro personaggio! È un elfo o un bambino? Stiamo ancora decidendo!

E… Incredibile a dirsi, la lanterna è finita! Noi abbiamo aggiunto un filo di lucine tutto intorno, ma è bellissima anche così.

Voi cosa metterete nella vostra lanterna magica di Natale?