Come passare Halloween a Roma con bambini

Come passare Halloween con i bambini a Roma

Ti stai chiedendo come trascorrere Halloween e il ponte del Primo Novembre – ovvero quello che si prospetta essere un allegro weekend di paura tra mostri e zucche – con i tuoi bambini a Roma? Leggi le nostre proposte, una per ogni situazione. Qual è la tua?

Cosa fare ad Halloween con i bambini: a tutta giostra!

Al Luneur le giornate di Halloween sono dedicate esclusivamente ai più piccoli che potranno calarsi in un’atmosfera paurosa ma anche altrettanto golosa! Dal 31 ottobre al 4 novembre infatti lo storico luna park romano dell’Eur aspetta tutti i bambini con il più classico dei quesiti: dolcetto o scherzetto?. Non scordate quindi di portare una zucca da riempire di caramelle e tanto coraggio per affrontare ragnatele e spettacoli spaventosamente divertenti! Disponibili biglietti famiglia.

Anche Cinecittà World si prepara da giorni al weekend dei morti: il parco divertimenti alle porte di Roma si è travestito di arancione e presenta una serata horror edition in attesa della notte delle streghe, che si terrà ovviamente il 31 ottobre. Molte sono le esperienze mostruose per il mese di Halloween: cannibali, zombie e spettacoli terrificanti aspettano i più coraggiosi. In questo parco divertimenti (non ad uso esclusivo dei piccoli, come il Luneur) i bambini possono fare le giostre in base all’altezza: vi consigliamo di verificare in anticipo.

Per chi fosse interessato a entrambi i parchi consigliamo il biglietto abbinato.

Cosa fare ad Halloween con bambini quasi adolescenti

Per i bambini che non si sentono più tali e che si avvicinano al mondo dell’adolescenza, è il momento di visitare il Museo di Zoologia, che dal 26 ottobre al 1° novembre ospita lo speciale ZooHalloween 2018. Ci sono misteri da risolvere, crani da osservare e indizi da trovare sparsi per le sale espositive. Una serata doverosamente misteriosa e spaventosa che si chiuderà con un party a base di pizza: dalle 19.30 alle 22.15.

Solo per i bambini più temerari il 27 e il 31 ottobre la notte sarà da paura (così promette il nome): dalle 21.30 alle 8 di mattina i bambini dai 9 ai 13 anni potranno godersi la notte più mostruosa dell’anno tra avventure piene di prove di abilità da affrontare con torce e sacchi a pelo!

Il 1° novembre i più piccoli (3-4 anni) accompagnati dai genitori potranno invece festeggiare in famiglia per conoscere insieme i personaggi che vivono nel museo e partecipare a laboratori a tema.

Pixar: i cartoni animati che piacciono a tutta la famiglia

Non chiamateli film da bambini. I film della Pixar sono un mix di emozioni, carattere e tecnologia digitale che pochi hanno saputo mixare. Cricchetto, Ribelle, Tristezza, Woody, gli Incredibili: se vi sono immediatamente venute alla mente le espressioni di questi personaggi siete anche voi parte della grande famiglia degli appassionati dei film per famiglie che da anni ci tengono incollati allo schermo.

Alla mostra al Palazzo delle Esposizioni  ci sono tutti i personaggi che negli ultimi 30 anni hanno portato un mondo di emozioni nelle case italiane. Lacrime, risate, stupore, speranza: tante le sensazioni che hanno fatto da cornice alle storie d’amore e d’amicizia che hanno emozionato tutti, grandi e piccini. Questa mostra è l’occasione per percorrere questi anni, di vedere bozzetti esclusivi, scene di film, oggetti artigianali che sono andati di pari passo con la completa automazione dell’animazione. Dietro le storie è proprio il nome di una delle sezioni dedicate a bambini e ragazzi fino a 11 anni che potranno partecipare a laboratori (prossime date 27 ottobre e 3 e 4 novembre) e sentirsi piccoli protagonisti di grandi capolavori.

Tu hai scelto come passerai il ponte del Primo Novembre? Come festeggerai la spaventosa notte di Halloween?